Vai al contenuto

Due Poesie Gatte

17 febbraio 2020

Oggi è il giorno dei gatti (contestualmente anche di Giordano Bruno, quello vecchio; quello nuovo d’altronde lo dice sempre: “Tu sei mamma gatta, tu papà gatto e io il gattino”)

Allora, due poesie per loro.

Una scritta dal Borri parecchi anni fa per una micia:

The Cat in the Kitchen

There’s a cat in the kitchen
And she sleeps quite well
In the warm horizon
Of this july’s end

Under full eyed stars,
Beneath clouds and waves
Of a blossomed youth
She rises and plays

There’s a light in the sky:
Every time she listens
To long waited tides,
The lion roars, a fire dies

And the cat senses always,
She knows everything:
Loving all of us,
Dreaming what will be

Looking out the window
The white veiled sister,
Night comes and breaths
Softly, heartbeats fading out

There’s another time, when
The earth keeps moving
At a strange, deep rhythm
To divide the days

Moths and flies are dancing,
It’s the monkey’s year:
Dogs and doves and dolphins
All around the globe

Black and yellow master
Of a world to come,
Now the cat is smiling
And the kitchen shines

Una scritta dall’amica Lucia, l’umana che aveva in casa la gatta di cui sopra:

Che sappiamo, noi, delle guerre dei gatti?
Della loro scienza?
Dei loro computi astronomici?
E quanto dura il loro Tempo? E il loro amore?
Sarà bello
se ne concederanno ancora
a noi, stupiti
un briciolo, un momento
una coda all’insù.

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: