Skip to content

Le traduzioni estemporanee 11

9 giugno 2015

Personaggi:
Ale, Vale, Madre di Vale, Daniel, Miki

Ambiente:
cameretta a casa della Madre di Vale

(Vale, Madre e Ale sono intenti a cercare Daniel in ogni anfratto.)
Vale: ps ps ps…
Ale: ho come un deja-vu
Vale: eh. Pensavi di tornare e trovarlo già pronto nel trasportino? Ahahahah.
Ale: no, vabbe’.
Madre (spostando infine i letti): Oh, eccolo qui, il mascalzone!
Daniel: aiutatemi! Salvatemi! Aaaaaargh!
Miki (brontolando): quante storie.
Vale (accucciata davanti al letto): Vieni qui, dai.
Daniel (sorridendo): Ehi, ma ciao, come stai?
Vale: siamo più tranquilli, ora? Ti fai prendere?
Daniel: fossi matto! Aaaaiutooooo! Mi prendonoooooo!
Madre: forse con uno snackino…
Vale: no, lui è incorruttibile.
Daniel: mangiatela te, quella roba.
Vale: abbiamo perso fin troppo tempo, dobbiamo tornare a casa.
(afferra Daniel e riesce a infilarlo nel trasportino)
Ecco, non era difficile.
Miki (picchia il trasportino): e stai lontano dai miei snackini! Mamma, mi dai uno snackino?
Madre: ne hai già avuti abbastanza.
Miki (picchiando di nuovo il trasportino): uffa però. Tutta colpa tua. Snackini!

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: