Skip to content

Le traduzioni estemporanee 4

26 novembre 2014

Personaggi: Vale, Nando, Hermione, Ale
Ambiente: camera da letto, Vale legge, Ale tenta di dormire, Hermione si lava tranquilla sulla sua libreria, Nando sale sulla scarpiera, l’unico punto da cui riesce a raggiungere suddetta libreria.

Vale (stancamente, come un rituale troppe volte ripetuto): Nando, scendi.
Nando: no.
Vale: dai, per favore.
Nando: no no, io sto qui.
Vale: scendi immediatamente.
Hermione: vattene via! Grrrr!
Vale: buona tu. Nando, devo alzarmi?
Nando: uffaaaaa! Io sto qui, guarda, devo strofinarmi sulla lampada, lo faccio tutte le sere, chi se la fila, quella?
Hermione: certo, come se non sapessi che vuoi venire qui.
Nando: lampada. Mi struscio sulla lampada, non ti cago proprio, stronza.
Vale: piantatela! Nando, scendi!
Ale: tutte le sere ‘sto teatrino?
Nando: uffa però.
Vale: devo alzarmi? Guarda che odio alzarmi mentre leggo.
Nando (scendendo): e va bene, va bene. Però qui c’è gente che ha i privilegi, c’è. Bah.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: