Skip to content

Top 40

5 dicembre 2013

Chi ci segue sa la passione che nutro per le classifiche, le liste, i best of.

Una recente chiacchierata facebookiana mi ha ispirato a stilarne una, tra le tante possibili, e virtualmente modificabili su base giornaliera, dei miei film preferiti. L’idea è stata quella di articolarla in una Top Forty, che già cambierei, of course, ma riporto qui per fissare un attimo nel corso del tempo, e dei gusti.

Le sette probabilità (Buster Keaton, 1925) – Il mio film comico preferito

Une partie de campagne (Jean Renoir, 1936) – Il mio mediometraggio preferito

Un’avventura di Salvator Rosa (Alessandro Blasetti, 1939) – Il mio film d’avventura preferito

To Be or Not To Be (Ernst Lubitsch, 1942) – La mia commedia preferita

Il bacio della pantera (Jacques Tourneur, 1942) – Il mio b movie preferito

Il grande sonno (Howard Hawks, 1946) – Il mio noir preferito

Scala al paradiso (Powell & Pressburger, 1946) – Il mio film fantastico preferito

La casa dei nostri sogni (H.C. Potter, 1948) – Il film che ho visto più volte

Il piacere (Max Ophüls, 1952) – Il mio film a episodi preferito

I racconti della luna pallida d’agosto (Mizoguchi Kenji, 1953) – Il film che mi ha aperto le porte della percezione

Il dominatore di Chicago (Nicholas Ray, 1958) – Il mio gangster movie preferito

La mummia (Terence Fisher, 1959) – Il film che mi ha fatto più paura

Operazione paura (Mario Bava, 1966) – Il mio horror preferito

Les Demoiselles de Rochefort (Jacques Demy, 1967) – Il mio musical preferito

A Touch of Zen (King Hu, 1971) – Il mio wuxia pian preferito

Le due inglesi (François Truffaut, 1971) – Il mio mélo preferito

La morte accarezza a mezzanotte (Luciano Ercoli, 1972) – Il mio “italian giallo” preferito

Professione: reporter (Michelangelo Antonioni, 1975) – Il mio film preferito tout court

Nosferatu, Phantom der Nacht (Werner Herzog, 1979) – Il mio film di vampiri preferito

I cancelli del cielo (Michael Cimino, 1980) – Il mio western preferito

Phenomena (Dario Argento, 1984) – Il mio film “animalista” preferito

Il mio vicino Totoro (Miyazaki Hayao, 1988) – Il mio film d’animazione preferito

Rouge (Stanley Kwan, 1988) – Il mio film maledetto preferito

A Better Tomorrow 3 (Tsui Hark, 1989) – Il film che mi ha fatto più piangere

A Brighter Summer Day (Edward Yang, 1991) – Il mio film “romanzesco” preferito

Hard Boiled (John Woo, 1992) – Il mio action preferito

La valle del peccato (Manoel de Oliveira, 1993) – Il mio film “letterario” preferito

Ashes of Time (Wong Kar-wai, 1994) – Il mio “film labirinto” preferito

Heat (Michael Mann, 1995) – Il mio thriller preferito

Strange Days (Kathryn Bigelow, 1995) – Il mio film di fantascienza preferito

Forgotten Silver (Peter Jackson, Costa Boates, 1995) – Il mio documentario preferito

Velvet Goldmine (Todd Haynes, 1998) – Il mio film rock preferito

Charisma (Kurosawa Kiyoshi, 1999) – Il mio film apocalittico preferito

Le regole dell’attrazione (Roger Avary, 2002) – Il mio film “estremo” preferito

PTU (Johnnie To, 2003) – Il mio film notturno preferito

Kung Fu Hustle (Stephen Chow, 2004) – Il mio gongfu pian preferito

The New World (Terrence Malick, 2005) – Il mio film di poesia preferito

The Host (Bong Joon-ho, 2006) – Il mio film di mostri preferito

Hellboy – The Golden Army (Guillermo Del Toro, 2008) – Il mio film supereroistico preferito

Bright Star (Jane Campion, 2009) – Il mio film biografico preferito

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: