Skip to content

Il solito post inconcludente messo lì tanto per riempire lo spazio che wordpress gentilmente concede (a costo di annunci pubblicitari fastidiosi ma che noi non vediamo)

9 agosto 2013
tags:
by

Salute a tutti. Oggi parliamo del mio argomento preferito: casale con annesso orto! Nooooo, scherzo. Ci siete cascati? Paura, eh?

Vabbeh, oggi parliamo di… di che? Dovrei scrivere un post, ma la mia pigrizia – rinfocolata dal caldo – me lo impedisce. Non mi va di fare la solita lagna pessimista. Non mi va di scrivere un articolo ben ponderato e riportare dati e fonti. Non mi va di scrivere sul femminicidio e sul balordissimo decreto legge che ieri Letta è stato tutto fiero di presentare (ma certo, femmine, vi accontentiamo con ‘sta cazzatella, basta che ve state zitte a cucina’, ché noi maschi si ha da lavorare davvero).

Non ho voglia di spulciare ricette veg, non ho voglia di cercare foto sul web per fare il solito post su cosa vorrei o non vorrei, tanto le cose non cambiano.

Sì, le cose cambiano, siamo noi il motore del cambiamento. Però intanto io continuo a non poter coltivare niente a parte l’ortica, e l’ortica nemmeno mi fido a usarla, con tutta la monnezza che il comune sparge per contrastare le “erbe infestanti”, come le chiamano loro.

Fra un po’ andiamo in vacanza e io sto ansiosissima per i gatti. Staranno bene? Combineranno disastri? Gli mancheremo? Ma soprattutto, staranno bene, lontani dai guai, tranquilli qui davanti (e in casa)?

E poi ci sarebbero le solite notizie deprimenti sull’ambiente, sul razzismo, sull’omofobia, sugli animali… (Ma questo non è un post lamentoso, vero?)

Non ho voglia di consigliare libri o dischi o giochi (a parte Botanicula e Machinarium non ne ho fatti altri) e nemmeno anime (anche se ho guardato entrambe le stagioni di Clannad). Non ho voglia di parlare di scrittura e progetti, che tanto l’orizzonte sembra sempre la solita landa polverosa e solitaria.

Non ho nemmeno voglia di fare i soliti giochini cretini su facebook, e questo la dice tutta.

Chissà, magari davvero è ora di staccare.

Andare in vacanza, intendo, eh. Non è che mo’ mi butto di sotto. O sì? No, no.

Meglio le vacanze. Questo ci vuole. Un po’ di questo verde. E di quest’altro.

Sì, è proprio questo che ci vuole per rigenerare le mente, e i sensi.

Advertisements
2 commenti leave one →
  1. 9 agosto 2013 16:52

    Ciao Vale! Passo per un saluto (mi sono fatta wordpress o.o)…
    Comunque ti consiglio di rilassarti se ora non riesci a fare niente. Quando è così io stacco tutto e penso a me stessa ;). Ti seguo, stammi bene e grazie per gli auguri 🙂

  2. 9 agosto 2013 17:06

    Grazie!
    Infatti ho staccato un po’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: