Skip to content

Sfoghi senza rete: Di cinema e di spettatori

14 febbraio 2013

Ieri siamo stati a vedere Zero Dark Thirty.

Lascio al mio esimio consorte eventuali riflessioni sul film in sé (a me è piaciuto, anche più di The Hurt Locker, anche se il mio preferito della Bigelow rimane The Weight of Water).

Quello di cui vorrei lagnarmi, oggi, è l’esistenza e le prepotenze, nelle vite di chi ama il cinema, di certa teppa che niente di meglio ha da fare se non ammorbare l’altrui vita.

Certo, avrà gioco facile chi mi conosce e sa che odio a prescindere le poltroncine dei cinema. Ma mi adatto, l’ho sempre fatto e continuerò a farlo, non importa che le poltroncine siano scomode e mi provochino dolori di schiena e lombalgie sparse, va bene.

Quel che odio è quando la determinata categoria di esseri dannosi fa di tutto per piazzarsi in mezzo a un consesso di gente civile e rovinargli la serata. Parlo proprio di voi, voi che venite al cinema, pagate un biglietto per chiacchierare, esprimere a freddo opinioni di dubbia fattura, fare versi di disgusto prolungati, esibirsi in sbadigli ad alta voce (come riesca, certa gente, a sbadigliare ad alta voce, non me lo so spiegare).

Anche io ho visto film brutti o noiosi o che mi hanno irritato a manetta. Sono stata a vedere più di un film dei Coen, no? E non ho espresso il mio dissenso a tutta la sala. Ho rimuginato tra me e me.

Quindi perché tu, che oltretutto nemmeno capisci un turacciolo di cinema, ti permetti di fare questo casino? A una proiezione in lingua originale, oltretutto! Perché non ti vai a vedere la versione doppiata? Perché non vai al pub a farti una birra, invece di venire a disturbare la visione di una intera sala di gente che ha pagato per vedere il cazzo di film e non per ascoltare il cazzo di tue esternazioni, sbrodolamenti, chiacchiere e sbadigli.

E poi checcavolo, lavati, che puzzi!

Oh, come non si lava certa gente.

Bah.

Poi dicono che le persone non vanno più al cinema.

Ti credo, quando ti puoi vedere a casa un film in originale su un comodo divano senza dover cercare parcheggio e camminare nel freddo o nella pioggia, con una bella copertina e un po’ di sofficità felina tutto intorno. Vuoi mettere?

Advertisements
2 commenti leave one →
  1. spiderman permalink
    17 febbraio 2013 18:54

    …. devo dire: meno male che non sono potuto venire altrimenti mi sarei rovinato la serata

  2. 18 febbraio 2013 10:55

    Immaginiamo…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: