Skip to content

These are the songs of my life: Bat for Kate Edition

6 novembre 2012

Se si è scresciuti negli Anni 80 a pane e romantici inglesi – sapete quei ragazzini fissati con Shelley, quegli adolescenti stregati dalle Brontë, quelli che passavano i sabati al Cimitero Acattolico e sognavano brughiere battute dal vento, laghi oscuri e profondissimi, boschi, castelli, quella roba lì – non si poteva non amare Kate.

Negli anni successivi sarebbero venuti infiniti annunci di “nuove Kate”. Ma è stato un giorno, quando ho sentito la prima volta lei, che ho saputo che quel fuoco bruciava ancora. And when the fires came, the smell of cinders and rain perfumed almost everything… Probabimente la mia canzone preferita degli ultimi dieci anni.

Annunci
4 commenti leave one →
  1. 9 novembre 2012 11:18

    E’ bello scoprire che quella ragazzina quidicenne, appassionata, vive ancora dentro di noi!!!

  2. 9 novembre 2012 11:34

    Oddio, io più che altro un ragazzino…

  3. spiderman permalink
    11 novembre 2012 10:36

    La più talentuosa donna del pop-rock mondiale dagli anni 70 in poi … sono leggermente di parte!

  4. 12 novembre 2012 11:16

    E chi la contraddice…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: