Skip to content

These are the songs of my life: Mix Edition

17 ottobre 2012

In una rubrica che parla di canzoni, vorrei per una volta parlare di quel che vi passa in mezzo, del ponte che lega due mondi, diversi e adiacenti, coabitanti addirittura, nel caso di brani mixati l’uno nell’altro.
Il delicato momento di passaggio tra una traccia e quella dopo, croce e delizia di ogni dj, può trovare su disco momenti indimenticabili, laddove si azzecchi la magia misteriosa o epica di una transizione.
Due me ne vengono in mente, di mirabili: sul finire di Ghost in the Machine, il crepuscolare discendere di un viaggio segreto in tenebre temporalesche; nel mezzo di And the Glass Handed Kites il tripudiante sfociare di Special in The Zookeper’s Boy.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: