Skip to content

Ex Libris 60 (tra le righe)

29 settembre 2012

Ogni cosa, per essere capita, richiede profonda riflessione. Nei tempi antichi, a quanto ricordo, spesso l’uomo mangiava i suoi simili, ma su questo punto non ho le idee molto chiare. Ho preso allora un manuale di storia, ma non aveva cronologia e in ogni pagina c’erano queste due parole: VIRTU’ e MORALITA’, scritte in tutti i sensi. Visto che non potevo dormire, ho passato la metà della notte immerso nella lettura, e a un tratto mi sono accorto che tra le righe c’era scritto qualcosa: “Mangiate la gente!”, e queste parole riempivano tutto il libro.
Inoltre i caratteri contenuti in questo libro e le parole del fittavolo mi guardavano in maniera strana, con un ambiguo sorriso.
Anche io sono un uomo, ed essi vogliono mangiarmi.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: