Skip to content

These are the songs of my life: Summer Edition

22 giugno 2012

Di canzoni sull’estate ce ne son tante che bisognerebbe scriverci un libro apposito. Stagione canzonettara per eccellenza, ha ispirato e traspirato capolavori e monnezze in straordinaria abbondanza.

Io sono da anni affezionato a quella eponima, epica, dei Buffalo Tom, a quella semieponima, dolcissima e straziante, dei Sundays, che ha lo stesso titolo di quella gershwiniana, che rimane insuperabile nella versione di Janis, a quella che parla di piogge d’estate da parte di quegli ignorantoni degli Alarm, a quella sui ragazzi dell’estate (Die Sehnsucht der Don Henley), a quella sull’estate in città che ha dato il titolo al primo film di Wenders e apriva col botto il più grande action della storia hollywoodiana.

Ma siccome ier sera siamo andati all’Opera a vedere il Midsummer Night’s Dream di Britten, la palma invece la affido a quel pezzo così evocativo degli Stranglers, con l’indimenticabile riff tastieristico di Dave Greenfield a sostenere il recitativo di Cornwell, che mi induce sempre in confusione tra mezzanotti e mezze estati.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: