Skip to content

Ex Libris 25 (aracniDei)

26 febbraio 2012

Ci troviamo ipoteticamente seduti alla terrazza di un caffè, diciamo in Piazza San Carlo, a Torino, e stiamo guardando un piccolo ragno che appeso al suo filo, tra i rametti di un arbusto in vaso, sta impiantando la sua tela.
Supponiamo ora che dal tavolino accanto qualcuno ci saluti con urbanità e che invece di chiederci, come spesso accade, come facciamo a scrivere in due, ci avverta che quel ragnetto è Dio. Che cosa risponderemmo? Dovremmo necessariamente considerarlo un mentecatto, un folle?
Intanto non è detto che per altri rispetti lo sia. E poi è senza la minima esaltazione, con tutta serenità che ci spiega come – abitando in collina, considerando spesso il cielo stellato – ebbe una notte la rivelazione di questa verità semplice e folgorante: “Il mondo è l’infinita tela tessuta con infinita pazienza da un Aracnide primordiale, esistente ab aeterno.”
Tale Aracnide d’altra parte – aggiunge – pur conservando la sua invisibilità e trascendenza come Creatore dell’universo, si manifesta non di rado sotto l’aspetto di una delle sue più comuni, umili creature: la tegenaria domestica.
“Che sarebbe” chiediamo “quel ragnetto lì?”
“Appunto” dice il nostro informatore alzandosi e accomiatandosi, con un leggero inchino, anche dalla tegenaria.
Restiamo a guardare a lungo e con perplessità l’animaletto, che continua alacremente il suo lavoro. Come credere a ciò che ha detto lo sconosciuto?
Ma anche: perché non crederci?

(Teologia fantastica)

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: