Skip to content

Ex Libris 21 (epifanie)

12 febbraio 2012

E così finirono i miei incontri con il Tramp Steamer. Il suo ricordo entrò a far parte della scarna collezione di immagini ossessive che si confondono con l’essenza più “minerale e ostinata” del mio essere. Appare nei miei sogni sempre più raramente, ma so bene che non sparirà mai del tutto. Nella veglia ripenso a lui quando certe circostanze, un qualche insolito ordine della realtà, si presentano come in risonanza con le sue apparizioni. Più il tempo passa, e più profondo, segreto e poco visitato si fa l’angolo in cui vanno a nascondersi quelle immagini. È così che lavora l’oblio: le nostre vicende, da specificamente nostre, ci diventano estranee per opera del potere mimetico, ingannevole e costante di un precario presente. Quando una di quelle immagini ritorna con la sua vorace intenzione di persistere, accade quello che i dotti chiamano un’epifania. Esperienza che può essere devastatrice, o semplicemente consolidare alcune certezze indispensabili per continuare a vivere.

2 commenti leave one →
  1. 13 febbraio 2012 15:29

    Bella l’idea di presentare i libri con una sola citazione. Mutis sta nella mia wish list da un po’ (da quando ho scoperto che era uno degli scrittori preferiti da De André)… e questa citazione mi incuriosisce 🙂
    un saluto di passaggio,
    alessandra

  2. 14 febbraio 2012 11:17

    Grazie, e, sì, ho scoperto pure io da poco che Smisurata preghiera è ispirata da lui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: