Skip to content

These are the songs of my life: Big Star(s) Edition

2 febbraio 2012

Different Light è uno degli album che hanno segnato indelebilmente la mia adolescenza. Se si hanno 14 anni è normale che quattro ragazze californiane sprigionanti un sound cristallino e propulse dai video giusti possano fare un certo effetto (senza arrivare all’eccesso, ché ero pur sempre un ragazzetto timido e innamorato dell’Arte).

Anyway, il terzo pezzo del lato B era September Gurls. Tutto quello che all’epoca sapevo era che lo cantava la mia preferita, la bassista roscia col nome da maschio, e che adoravo dannatamente quella canzone, anche se mi chiedevo perché diamine ci fosse una u al posto di una i nel titolo. I credits sulla cassetta riportavano tale Alex Chilton come autore. Solo tempo dopo sarei venuto a conoscenza di concetti arcani come “power pop” e “gruppi sfigati che hanno fatto la storia“, avrei imparato che Chilton a 16 anni cantava la folgorante The Letter e meditato sulla triste storia di Chris Bell.

Avrei sentito altre cover dei Big Star, come le Holocaust e Kangaroo riplasmate sul primo album dei This Mortal Coil, o ancora quest’ultima espansa dal vivo da Jeff Buckley. E poi avrei comprato il cd con #1 Record e Radio City appiccicati l’uno all’altro, e riflettuto a lungo sul mistero della melodia perfetta.

And there ain’t no one gonna turn me ‘round
Ain’t no one gonna turn me ‘round

Cose più o meno già dette, ma non potevo esimermi in questa sede dedicata al culto della canzone e dei suoi alfieri, fragili alfieri dell’ineffabile, eroici cercatori di verità sfuggenti, come Chilton e Bell.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: