Skip to content

Febbre Verde

4 gennaio 2012

Dear darkness
Dear darkness
Won’t you cover
Cover me again

Advertisements
6 commenti leave one →
  1. 4 gennaio 2012 18:23

    belli i passi (dei post precedenti, scusa se lo dico qui).
    e belle le illustrazioni. sono tue?

  2. 4 gennaio 2012 20:14

    No, sono di mia sorella Isabella. Aveva iniziato a tenere un blog: http://jezbaal.blogspot.com/ ma tra una cosa e l’altra non ha mai tempo per aggiornare.
    I passi, quando non sono i versi delle canzoni da cui mi sono ispirata, fanno parte del romanzo.
    Grazie.

  3. 4 gennaio 2012 23:14

    complimenti a tua sorella per le illustrazioni
    e comunque … il gufo mi ha fatto venire in mente di mia zia
    che giusto ieri con la raffinatezza che si confà ad una signora durante il pranzo
    s’è messa a parlare di pedicure … dicendo che lei c’ha le unghie a gufo e deve farsele tagliare perchè da sola non c’è verso … c’è mancato poco che per spiegarsi meglio mettesse un piede sulla tavola 😀

  4. 6 gennaio 2012 14:13

    il romanzo allora l’hai da pupplicare dai.
    e complimenti davvero a tua sorella, mi piacciono in modo particolare questi animali.

  5. 6 gennaio 2012 16:30

    Comunque non è un gufo, è una civetta!

Trackbacks

  1. In cantiere « V(ale)ntinamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: