Skip to content

Ex Libris 4 (conigli)

17 dicembre 2011

In questo posto nuovo, di notte, quando le grida dei conigli ci svegliano. Nella notte, dal mio letto attaccato alla parete, attraverso la parete posso sentire i conigli in cantina che gridano nelle loro gabbie e che chiedono di essere liberati. Nella notte c’è il vento. In questo posto vicino al fiume, mamma dice che ha un nome indiano – Cuy-a – hoga. Nella notte quando sentiamo la voce smorzata di mamma che ride. La voce di mamma come se stesse parlando al telefono. La voce di mamma come se stesse parlando, ridendo con se stessa. Oppure la voce di mamma che canta.

No comments yet

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: