Skip to content

La cucina dei nostri sogni

26 agosto 2011

Dicevo tempo fa – appena tornati da Stoccolma – che lì non esistono negozi di arredamento brutti. A qualsiasi livello, qualsiasi budget uno decida di spendere, troverà sempre cose belle. Per lo meno dignitose. Arredi che comunque non violentano lo sguardo.

Bene.

In Italia le cose sono diverse. O ti butti sull’etnico costoso, o ti butti sul design esosissimo, o ti ritrovi a vagare in mezzo a teorie di divanoni dalle imbottiture ipertrofiche, vetrine della zia scure e incombenti, comò e armadi pesanti che rendono anche la camera da letto del più scettico un antro pieno di mostri in penombra.

Questione di tradizioni, mi diceva Ale. Nei paesi nordici c’è poca luce e il design cerca linee pulite, eleganti, chiare. In Italia c’è il mito della mobilia di famiglia, il salotto della suocera, la cucina…

Oh, la cucina.

Anni fa siamo stati in un negozio, o meglio, uno showroom, dalle parti di Roma sud, che corrisponde esattamente al tipo di negozio italiano che descrivevo poc’anzi. Due o tre piani di sofà di pelle capitonné, tavoloni da pranzo domenicale, armadi minacciosi, studi degni del dottor Caligari… poi, nel piano interrato, le cucine.

Belle, le cucine erano belle.

Ho camminato qualche metro e mi sono imbattuta in quella dei miei sogni. Semplice, lineare, in legno vero e pieno, rosso decapato. Stava sugli undicimila euro, ma era scontata circa della metà, forse stavano rinnovando i locali.

Non ho più trovato, da allora, una cucina così bella. Io provo a cercare con google, ma non ci riesco… avremmo dovuto cogliere allora l’occasione. Afferrare quella bellezza rossa con venature chiare in saldo (certo, avessimo in tasca quei 6.000 euretti, che saranno stati mai).

So che la rimpiangerò, non importa quante Greenkitchen ecologiche e all’avanguardia mi passeranno davanti. Io volevo quella.

Advertisements
4 commenti leave one →
  1. 26 agosto 2011 15:10

    Voglio andare a Stoccolma!

  2. 26 agosto 2011 17:34

    Ehm, no, forse undicimila erano gli euretti già scontati o.o

Trackbacks

  1. La wishlist della Vale – II « V(ale)ntinamente

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: