Skip to content

These are the songs of my life: Appennino Edition

11 luglio 2011

Ora che il buon Vasco è lanciato verso la sua carriera postuma di predicatore celentanesco, posso pure confessare che il zocchese è stato il cantautore dei miei 16 anni, quello del primo concerto al Palaeur, quello delle frasi scritte sul diario (“portatemi dio…”), quello che si cantava in pullman con quel gusto trasgressivo-puberale dell’épater le soeurs con “naturalmente lei insiste/mi si vuole proprio fare”, quello che spingeva alla vergogna retrospettiva di piazzarsi in discoteca perle come Alzati la gonna della Steve Rogers Band (e immagino che a qualcuno fischieranno le orecchie).

E perché non confessare che ancora certe intuizioni del primo Vasco, dal guccinismo ruspante di Ed il tempo crea eroi alle raffinatezze battistiane di produzione di C’è chi dice no, ancora mi fa piacere rivisitarle ogni tanto.  Ricordandolo da vivo, con la sua canzone più bella, quella che fa

Le stelle stanno in cielo
I sogni non lo so

Ogni tanto, nelle nostre escursioni appenniniche, butto lì a Vale di deviare verso Zocca, ricevendone di rimando occhiate omicide.
(Vero è che anni fa fui trascinato da Pesaro su per i colli marchigiani fino a Tavullia, barattando la visione di qualche Godard d’annata con un surreale pellegrinaggio sui luoghi di un altro V. Rossi – ma questa è un’altra storia…)
Mentre Pavana, dal nostro buen retiro montano, è assai più prossima, e lo spirito del vecchio barbone epafanico aleggia perenne in quelle valli di confine che specchiano il verde profondo nei loro bacini artificiali, quando cala la luce e

la casa sul confine della sera
oscura e silenziosa se ne sta 

Annunci
5 commenti leave one →
  1. spiderman permalink
    14 luglio 2011 05:31

    Non potevo esimermi dal commentare questo post. La mia opinione sul cantan… ehm, rockst… ehm, mit… ehm, poet….ehm … insomma quell’essere lì, è che: ….. (censura) …., …..(censura)….., …… (censura) ……, ecc. ecc. (sempre censura).
    Chiaro, no?
    P.S.: Tra i tags manca un sostantivo molto appropriato alle sue caratteristiche … e ci siamo capiti!!!!!

    • 14 luglio 2011 18:39

      Ti amo un sacco, Spiderman, sallo!

      • spiderman permalink
        14 luglio 2011 19:30

        … lo sapevo che avrei sfondato una porta aperta! Mi sa che ha fatto il post di proposito per provocare una nostra reazione!

      • 14 luglio 2011 21:34

  2. 14 luglio 2011 12:25

    Chissà perché stavo aspettando con ansia questo commento. Mi stavo un po’ preoccupando che ancora non fosse arrivato. Eh eh.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: