Skip to content

Ricetta veloce e sostanziosa

11 novembre 2010

(e vegan)

Serve un pentolino e una padella, acqua, sale, aglio, olio di zia Floriana, 60 grammi di spaghetti e una patata.

Bisogna prendere Tigrillo e spostarlo da davanti il lavello. Riempire il pentolino di acqua e metterla su con mezzo cucchiaino di sale.

Pulire la patata e tagliarla a pezzetti, raccoglierli da terra dopo che sono caduti e preferibilmente prima che Tigrillo se li mangi tutti, per poi metterli nell’acqua dopo averli sciacquati.

Quando bolle buttare gli spaghetti, interi o spezzettati. Ah, bisogna darne uno a Hermione, sennò mette il muso e diventa insopportabile fino a quando Ale torna la sera e se la coccola.

Far cuocere la pasta e versare un filo di olio nella padella. Togliere Nando dal piano cottura, sfilarsi le unghie di Mascherina dalle carni e accendere il fornello, per far soffriggere un pezzetto di aglio. Scolare la pasta, scansare di nuovo Nando e versarla nella padella. Far saltare un paio di minuti poi impiattare.

A questo punto due sono le possibilità: o dare finalmente una manciata di crocchi a queste iene, o mangiare la pasta a proprio rischio e pericolo.  Seduti c’è Tigrillo che balza nel piatto, in piedi c’è Mascherina che compie mirabolanti scalate.

Advertisements
One Comment leave one →
  1. laperfidanera permalink
    12 novembre 2010 20:59

    Stupenda ricetta. Mi sarà difficile trovare tutti gli ingredienti, io ho solo Dos, però è bello sostanzioso…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: