Vai al contenuto

Desertando

17 giugno 2010

Non son più i tartari ad avanzare, lenti, inesorabili.

E’ il deserto stesso.

E noi lì, sugli spalti della nostra Bastiani, ad aspettare.

Oggi, giornata mondiale contro la desertificazione.

4 commenti leave one →
  1. Mauro permalink
    17 giugno 2010 15:44

    “Il deserto cresce: guai a colui che nasconde in sé dei deserti” L’immagine del nichilismo nietschiano si intreccia in modo tragico e paradossale a quelle odierne dei cambiamenti climatici.
    Purtroppo sono pessimista, perchè lo sguardo (non il nostro e di tanti altri ovviamente) che guarda al deserto, viene dal deserto (il nichilismo) stesso.
    Ciao.

  2. 17 giugno 2010 15:53

    Eh, come darti torto, Mauro. Ma, nonostante tutto, mai darsi per (farsi) vinti.

  3. Mauro permalink
    18 giugno 2010 15:37

    Puoi esserne certo Ale,io sto in prima linea ma la ragione resta incline al pessimismo.

    Il mio piccolo, piccolissimo contributo è rivolto al fattore che sta alla base stessa del problema ma visto i tempi che corrono…

    In gamba…
    bel sito e tema, continuate.

  4. 20 giugno 2010 13:15

    Grazie Mauro.

Rispondi a Mauro Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: