Skip to content

Le pagelle di V(ale) – Wind Infostrada

6 marzo 2010

Qui ad Artena, centro storico, ci dicevano che solo Infostrada faceva servizio di adsl, e solo con il Voip. Qui la pagini wiki sul voip.

Abbiamo quindi fatto un contratto con Wind Infostrada.

Le cose sono andate subito male. Il telefono ha dato problemi fin dall’installazione.

La linea adsl va e viene.

Per contattare i servizi chiedono di chiamare con il telefono cellulare.

Cortesia: mediocre.

Uno pensa che quelli che stanno nel call center sono poveracci come lui, che stanno solo lavorando. Quindi capita che uno si svegli con il piede sbagliato, e con la cliente che non sa dove mettere le mani perda la pazienza.

Servizio tecnico: nullo.

Nonostante questi due anni abbiamo speso più di cinquanta euro di telefonate con il cellulare, per contattare il servizio clienti (che ricordo, è gratuito per i clienti Infostrada ma la Infostrada vuole che li si chiami dal cellulare) non abbiamo mai avuto la visita di un tecnico, contrariamente a quanto promesso ogni volta dall’addetto che rispondeva.

Servizio amministrativo: scarso.

Abbiamo avuto un piccolo problema, all’inizio, perché Ale aveva intestato anche il contratto dei suoi genitori. La Infostrada ha accorpato le due bollette mandandole prima ai miei suoceri, poi quando abbiamo chiesto la scissione dei contratti, entrambe a noi. Infine, dopo innumerevoli raccomandate, mail e telefonate, siamo riusciti a conoscere l’esatta procedura, che prevedeva l’invio tramite raccomandata dei dati di mio suocero, che sarebbe subentrato nel primo contratto. La cosa è durata sui sei mesi, ma potrebbe essere anche stato per un annetto.

Risoluzione problemi dell’intera linea: insufficiente.

Capita spesso che partano squilli da non so dove, le trasmittenti del segnale? Le centrali? Boh, non ce lo hanno mai spiegato. Questi squilli a vuoto, che partono dalla macchina e sono più inquietanti di Matrix, hanno la tendenza ad avvenire in piena notte.

Onestà e trasparenza: scarso.

Io con internet ci dovrei lavorare. Con una connessione che va e viene, più lenta di quella che aveva mio padre dieci anni fa, non ci faccio nulla. Senza contare che normalmente uno non può stare tagliato dal mondo perché il telefono non funziona, e se ho il cellulare senza soldi saranno pure affari miei. Io pago 45 € al mese per un servizio che con qualsiasi altra casa – stessa lentezza, stessi problemi – pagherei 9 €.

Ho fatto il confronto col contratto di mio padre (che non ha Infostrada).

Inoltre l’ultima volta che abbiamo contattato il servizio clienti ci è stato detto che se recediamo dal cotratto dovremo pagare 60 €.

Devo pagare perché loro non mi hanno mai fornito un servizio adeguato a quello che promettono? Direi che possono scordarselo.

Voto: 1 su 10.

Convenienza di fare un contratto con Wind Infostrada? Nessuna.

Piuttosto è preferibile rimanere con una normale linea telefonica e andare in un internet point. Ci si incazza di meno.

Annunci
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: