Vai al contenuto

Italia, Italia

17 dicembre 2009

Da noi, tradizionalmente, a differenza che negli altri paesi, l’uscio del nido (il varco della tana, la porta della cuccia) ha sempre segnato un confine determinante fra ciò che è intimo, privato, domestico – e dunque “cazzi nostri” – e il “casino” o “macello” che si trova appena fuori. Da tutti i secoli, regolarmente,ciò che è pubblico appartiene alle “autorità”, ai signori e poteri e comandi per lo più nemici nostri. E dunque “cazzi loro”. La comunità “civile”, usualmente, “se ne sbatte”, chiede e non dà, si lamenta, protesta, pretende, si pente. Più recentemente, si diverte piuttosto quando viene spiata e sputtanata qualche privacy altrui.

Questo spiega subito i vari piaceri del gossip elettronico e mediatico, sempre più vasti, sia le “rovine del moderno” che affiancano ogni strada e ferrovia della penisola. E gli italiani sono abituati a non vederle, mentre gli stranieri soprattutto vicini immediatamente le notano e fanno i soliti commenti spiacevoli. Vecchi tubi e laterizi e cordami e calcinacci fra travi e traversine e rotaie e putrelle abbandonate per distese interminabili, sul territorio di una modernità pubblica desolata. Una contemporaneità pubblicamente derelitta. Sugli sfondi, cascine franate ove nei tempi pastorali magari si scorgevano resti antichi. E a piedi, nei centri urbani, pozze e toppe sui marciapiedi scassati e luridi anche per le vie del cosidetto shopping di lusso turistico e degli eventuali flâneurs.

Alberto Arbasino

No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: