Skip to content

Estasi dell’ozio creativo

20 aprile 2012
tags: ,
by

Si rifletteva l’altro giorno con l’esimio Wong Kar-raso che siamo troppo intelligenti per lavorare, e si ponderava su quale sarebbe il modo per avere un bel po’ di soldi senza venire in ufficio tutti i santi giorni.

Se proprio ci tocca, di lavorare, lui propendeva per qualche consulenza strapagata con qualche giornale di moda, stile, design.

Io vorrei scegliere le musiche per programmi fichi, qualcosa che ti sbrighi in un paio di giorni a settimana, suvvia.

Per il resto si fa qualche viaggetto, si cercano i migliori ristoranti vegetariani, si arreda casa, cose così.

Se qualcuno ha bisogno dei nostri servigi, siamo qui.

About these ads
No comments yet

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 45 follower

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: